Donatella Moica – “La forma della neve”. Romanzo

Donatella Moica – “La forma della neve”.  Romanzo

Abbiamo tutti bisogno di un legame con la nostra storia. E, prima o poi, dobbiamo farci i conti”.

La forma della neveLa lettura dell’ultimo romanzo dell’intraprendente scrittrice Donatella Moica, dal titolo La forma della neve va oltre l’ assaggio intelligente di pillole di verità, tratte dall’essenza di esperienze ricche e vitali, che rispecchiano il vissuto di una donna calata nella nostra realtà contemporanea.

Donatella Moica ama viaggiare e, forse, proprio attraverso il viaggio riscopre il legame profondo, attraversato dalla pluralità delle esperienze, tra l’io – casa, l’io –logos, l’io-vita.

Proprio attraverso la fragilità di ritrovarsi nei sentimenti, scaturisce la grande forza del capire e di riscoprire la strada o le infinite strade che la vita mostra per ritrovarsi: noi quali eravamo e noi, che umanamente riceviamo il presente, confrontandosi con le mille domande poste inevitabilmente dal tempo.

Ed è proprio il Tempo ad essere fulcro, il nodo cruciale intorno a cui ruota il romanzo. Si può pensare che ci sia un solo tempo? Beh, come scrive l’autrice “tutto diventa irrilevante,persino il tempo che passa”: le cose le perdiamo, le ritroviamo, le cose finiscono. Tutte. Ma, forse, qualcosa resta: un bisogno pienamente umano,  il legame tra cielo e terra, davanti al quale anche stare seduta sotto un albero di ciliegio, a volte, può fare emergere la sensazione che qualcosa di più grande possa ingoiare altro, fino a farlo sparire, mentre intorno i petali cadono come fiocchi di neve, preludio inarrestabile alla ciclicità di ogni inizio che si rinnova.

 

Adua Biagioli Spadi

(Diritti Riservati)

 

 

Donatella Moica nasce in Sardegna nel 1969. Viaggia nei luoghi e nel tempo e la sua vita è legata profondamente al mare. Leggere e scrivere sono alcuni dei punti fermi della sua vita sempre in evoluzione. Negli anni ha scritto articoli e saggi relativi alla propria professione e ha pubblicato due libri dedicati al mare: Appunti per il naturalista subacqueo (Novecento GeC, 2004), Meraviglie dei Tropici (Gribaudo, 2006) e il romanzo Seconda navigazione (Edizioni della Meridiana, Firenze, 2016).

Per sapere di più di Donatella Moica seguitela su:

www.donatellamoica.it

 


Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>